Argento agli Europei di atletica nei diecimila, quattro giorni dopo oro nei cinquemila. «Eppure quella gara io non la volevo correre» 

Venanzio Ortis e quell’urlo di Praga Quarant’anni fa il titolo di re d’Europa

di Antonio Simeoli

L’INTERVISTAAntonio Simeoli / udineGrazie a quel suo Europeo magico, a quello sprint terrificante sullo svizzero Ryffel e sul russo Fedotkin, il Friuli, Udine hanno cominciato a correre. E forte. È...