Pizzul sulla Nazionale: "Pochi talenti però, caro Mancini, basta con gli esperimenti"

di Bruno Pizzul

Il pareggio rimediato con la Polonia e la sconfitta con il Portogallo rischiano di farci cadere nello sconforto, anche perché ci confermano che la dolorosa esclusione dai mondiali di Russia non è stata determinata solo dal modo sbagliato con cui sono state affrontate le due fatali partite con la Svezia, ma è nata dall’attuale pochezza soprattutto tecnica del nostro calcio