l'approfondimento settimanale

La doppia "faccia" della transumanza: candidata patrimonio Unesco ma gli allevatori a fatica sopravvivono

di Giacomina Pellizzari

Pagati con anni di ritardo, chi lavora nel settore è costretto a districarsi tra i mille cavilli burocratici, normative che soffocano le iniziative imprenditoriali e accentuano le difficoltà economiche del sistema. I pochi imprenditori sopravvissuti intrecciano alleanze per andare avanti mentre in estate si assiste al passaggio delle mandrie tra Austria e Friuli